Soccorso Verde


La Tabacchiera!
luglio 30, 2010, 12:42 pm
Filed under: rarità e stranezze, specie, video | Tag: , , , , ,

pesche Tabacchiera.

una coltivazione di peschi in fiore.

Sulle pendici dell’Etna, il vulcano più famoso d’Italia, da qualche decennio viene coltivata una varietà di pesche molto particolare. È la pesca “Tabacchiera” così chiamata per la sua forma piatta, a disco, che ricorda appunto quella di una tabacchiera. È una varietà molto pregiata, dalla polpa bianca, dolce e molto profumata, che si stacca facilmente da un nocciolo piccolo e tondo. È ottima da mangiare così com’è ma anche da usare per torte e dolci vari.

La Tabacchiera è una pesca non facile da trovare. La produzione, limitata, è presidio slow food e al di fuori dei luoghi d’origine la varietà è poco diffusa e conosciuta. Ciò nonostante qualche giorno fa c’era anche sui banchi del supermercato di Colico, sull’alto lago di Como. Quindi non disperate…

La produzione è limitata anche per la delicatezza della pianta che facilmente viene attaccata da parassiti. Se però trovate una pianta in vendita in qualche vivaio non abbiate timore. Le piccole cure in più che le dovrete dare vi ripagheranno abbondantemente al momento di mangiarne i frutti. Personalmente ne ho piantato i noccioli qualche giorno fa. Se tutto andrà bene le piantine spunteranno in primavera. Non è un buon metodo di riproduzione. Il rimescolamento genetico che deriva dalla riproduzione da seme fa in modo che le piante figlie non siano come le madri quindi le mie piantine, ammesso che spuntino, non saranno delle vere Tabacchiere. A me però la riproduzione da seme affascina sempre quindi…

Se volete la Tabacchiera originale dovete acquistarne una pianta o, se qualche vostro conoscente ne ha una, riprodurla per innesto su una piantina da seme. Se invece

frutti maturi di pesca Tabacchiera.

come me siete curiosi di vedere cosa salterà fuori seminate pure! Ricordate però che i semi spuntano solo dopo aver passato un periodo di freddo prolungato. Insomma, spunteranno solo la primavera dopo la semina!

Mentre aspettate compratevi le pesche e godetevele perché sono veramente buone! Buon appetito!

Annunci

3 commenti so far
Lascia un commento

Abitando in Sicilia ho più fortuna nel trovarla in vedit, ma non da tutti: il suo prezzo è anche elevato ma vale la pena acquistarla. E’ veramente molto profumata e buona. L’ho conosciuta dieci anni fa ed ha attratto la mia attenzione non solo la sua forma strana bensì il profumo che esalava sul banco vendita. Quest’anno anch’io l’ho seminato, a fine luglio e starò a vedere cosa succederà.

Commento di meri franca di biagio

La scorsa settimana sono stata a Siculiana ed a tavola ho trovato la tabacchiera. Già avvertivo il suo profumo entrando in sala pranzo dove abbondavano esposte in un rustico cesto.
Prossimamente andrò a Bronte dove sono stata invitata a vederne delle coltivazioni!
Quel giorno ne ho approfittato e me ne sono mangiata più d’una: che dolci!

Commento di meri franca di biagio

Io sono Siciliano e vivo in Tunisia da 18 anni,conoscevo le pesche tabacchiera e sapevo nche erano molto rari,ma in Tunisia si trovano facilmente ,sono buone e costano poco.

Commento di Ghirlanda Angelo




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: