Soccorso Verde


La Salvia.
gennaio 11, 2011, 10:24 am
Filed under: specie | Tag: ,

 

foglie di Salvia officinalis.

Il nome Salvia deriva dal latino “Salvus” che significa salvo, sano.

Il genere Salvia è formato da circa 500 specie diffuse per lo più nel bacino del mediterraneo e comunque in zone calde o temperate. Si tratta di piante erbacee o di piccoli arbusti. La salvia è coltivata da millenni per le sue virtù curative e aromatiche. La specie maggiormente coltivata è Salvia officinalis, la comune salvia che si usa in cucina, per il profumo intenso che arricchisce i nostri piatti. Ci sono altre varietà di salvia profumate, alcune profumano di limone altre hanno sentori vari. Inoltre il lavoro dei brider porta sempre nuove varietà in commercio. Tra queste notevole è la Scarlet Pineapple, varietà recentemente selezionata e messa in commercio che presenta uno spiccato aroma di ananas. Chissà che in futuro non trovi un posto in cucina…

 

Le piante del genere Salvia hanno foglie lanceolate, in alcune specie dal bordo seghettato, di colore verde o grigiastro. In commercio ci sono inoltre cultivar dalle foglie variegate in bianco, giallo o rosa. La superficie delle foglie varia a seconda delle specie. Alcune hanno foglie lisce, altre dalla superficie bollosa e altre ancora presentano la foglia ricoperta da una lieve peluria.

I fiori sono imbutiformi, raccolti in infiorescenze erette, di colore variabile nei toni del viola, rosso, rosa e bianco.

fiore di Salvia pratensis.

Sono molto amati dalle api che infilandosi nei fiori per raccogliere il nettare svolgono la funzione di impollinatrici. Il nettare e il polline della salvia entrano nella composizione del miele.

Il portamento della pianta è variabile. Salvia officinalis è un piccolo arbusto con fusti legnosi mentre altre sono erbacee, a portamento eretto come Salvia splendens o Salvia pratensis. L’altezza delle piante di questo genere può arrivare a 70-80 cm, raramente di più.

I fusti sono a sezione quadrangolare, come in altre piante della stessa famiglia (ad esempio il genere Mentha).

Le specie più diffuse sono Salvia officinalis (la comune salvia da cucina), Salvia Splendens (molto diffusa nelle aiuole) e Salvia elegans (la salvia ananas è una cultivar di quest’ultima). Da notare è poi la presenza diffusa nei nostri prati e negli incolti di Salvia pratensis coi suoi fiori viola o, più raramente, bianchi.

 

Salvia splendens.

Salvia splendens è una pianta erbacea con foglie seghettate, lisce e di un verde brillante. Ha fiori rossi, rosa o bianchi, ma la varietà rossa è di gran lunga la più diffusa. Tra le annuali è una delle più coltivate a causa della sua facilità di crescita e della sua resistenza unite al sicuro effetto decorativo delle infiorescenze intensamente colorate.

La salvia (Salvia officinalis in particolare) ha varie proprietà medicinali e curative. Da sempre essa viene usata nella pulizia dei denti strofinando delle foglie fresche sui denti al fine di pulirli e disinfettarli. Il decotto di foglie invece si usa per mantenere il colore dei capelli scuri. Semplicemente lo si utilizza per sciacquare i capelli dopo il lavaggio. Sulla pelle ha invece un effetto astringente e detergente. L’infuso invece è un forte antinfiammatorio del cavo orale e un buon digestivo. Si ottiene semplicemente ponendo

qualche foglia in acqua bollente. Berlo costituisce sicuramente una buona abitudine. Oltre alle proprietà appena elencate ricordiamo la capacità di diminuire la sudorazione provocata da stanchezza e quella di abbassare la glicemia molto utile in tempi come i nostri dove l’alimentazione è ricca di zuccheri. In conclusione ricordiamo le sue facoltà antidepressive.

Nei prossimi post ci occuperemo delle varietà e della coltivazione delle piante del genere Salvia.

 

Annunci

Lascia un commento so far
Lascia un commento



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: